"Andare scalzo e seminare fondo, non arricchì giammai persona al mondo."

Testi canzoni Quarto Podere

I' Medioevo

Ni’ Medioevo l’era un gran casino
ogni tre passi rischiavi di tira’ i’ calzino
gli uomini andean quasi tutti alla guerra
le donne con la cintura alla topa, le stean a casa
anche in inverno l’era un gran tormento
finita la legna un c’era i’ riscaldamento
e se volevi anda’ fori la sera
ti reclutavano a forza su una galera
a remare
in mezzo a i’ mare
e guai a fiatare

Nessuno parla di’ Medioevo
tranne i gruppi Metal
e a noi ci garba l’Heavy Metal
e quindi anche i’ Medioevo

Anche i più sani da mattina a sera
potean pigliare la peste e i’ colera
e se t’azzardavi a tira’ un bestemmione
veniva gli sgherri dell’Inquisizione
oh che emozione
ti davan foco
e dico poco

Nessuno parla di’ Medioevo
tranne i gruppi Metal
e a noi ci garba l’Heavy Metal
e quindi anche i’ Medioevo